Piatto decorativo geometrico

Piatto decorativo da parete o da appoggio in ceramica

Decoro geometrico in oro e rubino

Presenta il caratteristico lustro metallico, ottenuto mediante la terza cottura in forno a legna

Il piatto ha un diametro di 45 cm

Creato e dipinto interamente a mano

Pezzo unico

Condividi
Share

Descrizione

Decoro geometrico in oro e rubino

Presenta il caratteristico lustro metallico, ottenuto mediante la terza cottura in forno a legna

Il piatto ha un diametro di 45 cm

Creato e dipinto interamente a mano

Pezzo unico

Questa opera è stata esposta alla Mostra “Luce” ospitata nel Palazzo della Provincia di Arezzo. Di seguito la sua descrizione:

Autentico manufatto interamente realizzato a mano in maiolica lustrata con gli antichi procedimenti mastrogiorgeschi diffusi nell’Italia del Cinquecento. Rispolverato nell’immortalità del mistero, nel continuo movimento del riflesso della luce che lo sconvolge per restituircelo con una veste sempre diversa.

L’osservazione di una ceramica smaltata e riverberata con muffola a legna è un fenomeno fisico complesso. Le sostanze disciolte nei pigmenti, accarezzate dai fumi di cottura, si fondono con lo smalto. E’ a questo punto che si sprigiona l’esaltante effetto finale delle sfumature cangianti del lustro: orientando l’opera rispetto alla sorgente di luce e al punto di vista dell’osservatore, tutte le pennellate cambiano di colore, dal blu al rosso passando per il verde ed il giallo. Questo particolare tipo di colorazione, ricca di ioni metallici sulla superficie, tramite una eccitazione elettronica risvegliata dalla luce genera il fenomeno della diffrazione: verso l’osservatore si diffondono una miriade di sfumature dei colori dell’arcobaleno.

 

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 45 cm